Mercoledì 3 aprile
Il corso parte. Il Prof ha messo il primo post.
Bello è bello, lo trovo anche un po’ romantico con questa visione del villaggio dove ci si incontra, si lavora, si dialoga. Rimane ancora nebuloso, nonostante la lettura dei post di precedenti partecipanti, ciò che ci verrà chiesto di fare. Mi piace l’idea della scrittura collettiva; ho già spulciato da diversi giorni quello che è stato fatto nel corso precedente, ho guardato dei video del Prof che spiegava come usare Piratepad.
Venerdì 5 aprile
Nuova comunicazione. L’inizio mi piace: “il primo passo…sarà diverso da quello che avevo predisposto fino ad ieri sera.”. E bravo Prof, sembri proprio me, che preparo, almeno sommariamente , una lezione alla sera e alla mattina, vuoi per il tempo, vuoi per le parole di un bambino, vuoi per qualcosa che accade a scuola o in classe, cambio completamente strada.
Partecipo anche al sondaggio sul sistema operativo usato: il fatto è che io uso tutti e tre i sistemi maggiori (win xp, o windows in generale, mac e linux ubuntu) anche se indico win xp come il più usato, dal momento che tutto l’istituto in cui lavoro gira esclusivamente su Windows. Interessante il discorso sul software. Viene chiesto di cominciare a tenere un diario, obbligatorio per coloro che richiederanno  i cfu. Io non ho intenzione di chiederli, ma comincio lo stesso a tenere questo diario, o meglio una serie di appunti, utilizzando Piratepad.
Domenica 7 aprile
“Come seguire le fonti in internet”

Si comincia con gli aggregatori di web feed. Ne vengono suggeriti due RSSOwl, da installare sul computer, e un servizio web come Blog Lines. Io avevo già installato sui miei devices Feedly. Penso però a questo punto di poter installare anche un aggregatore fisso, almeno sul mac e sul portatile windows e utilizzare anche Blog Lines come aggregatore riguardante esclusivamente il corso e tutti i suoi derivati. Mi metto all’opera……..

RSSOwl Logo

RSSOwl Logo (Photo credit: Wikipedia)

Ho installato RSSOwl sul

Mac, ma ho desistito da Blog Lines, mi tengo Feedly che ho già installato anche sullo smartphone.

Feedly Logo and iPhone App Design

Feedly Logo and iPhone App Design (Photo credit: imjustcreative)

Venerdì 12 aprile
In questi giorni abbiamo ricevuto altri post sui quali riflettere. Non ho molto tempo da dedicare e quasi tutto viene assorbito dalla lettura dei commenti, tanti e vari. Usare l’aggregatore è un aiuto notevole, ma mi sento ugualmente “disperso” in quella massa di parole. Detto tra noi mi sembra anche che la maggior parte dei colleghi partecipanti siano molto più riflessivi di me e ben più portati alla speculazione.


[non riesco ancora a capire molto bene come padroneggiare le immagini all’interno dell’articolo]
Annunci